Iustinianus, Codex, cum glossa

Liber XII, Titulus XXI-XXII

F-vr8g

Orselina-Locarno, Biblioteca Madonna del Sasso, MdS 44 Ga 10

Remarks by the Editor

Renzo Iacobucci (fragment description). 

Laura Luraschi (host volume description, images management). 

General Information

Title Iustinianus, Codex, cum glossa
Material Parchment
Place of Origin Italia
Date of Origin s. XIV
Script, Hands

Una mano che verga in littera textualis sia il testo che le glosse, che differiscono soltanto nel modulo (più grande quello del testo principale) e nel maggior numero di abbreviazioni presenti nella glossa.

Textualis (d quasi esclusivamente nella forma con asta inclinata a sinistra; r a forma di dopo lettera con curva convessa a destra e, raramente, dopo ed e; presenti fusioni, sovrapposizioni e accostamenti di curve contrapposte; sostanzialmente rispettata la regola dell'elisione; s finale, di norma, di tipo maiuscolo; nota tironiana per et a forma di 7 con tratto verticale non tagliato; rubriche in rosso).

Original Condition

Page Height at least 429 mm
Page Width at least 237 mm
Height of Written Area at least 318 mm
Width of Written Area 189 – 193 mm
Number of Columns 2
Width of Columns at least 54 mm
Number of Lines at least 48
Line Height at least 6 mm
Ruling Rigatura, probabilmente, a secco, non visibile
More about the Condition

Il frammento mostra il lato carne di un foglio, pervenuto quasi integralmente, ma di cui non è possibile individuare il recto o il verso.

Current Condition

Extent 1
Dimensions 327 x 213-237 mm (esclusi i rimbocchi e lo spessore delle assi); 429 x 231-237 mm (compresi i rimbocchi e lo spessore delle assi)
More about the Current Condition

Frammento utilizzato come rinforzo esterno al dorso.

Indorsatura fino a coprire 1/3 delle assi.  

Testo perpendicolare al dorso.

Lato carne visibile.

Il dorso era stato coperto da un'ulteriore striscia di carta su cui furono annotate segnature (primo compartimento, a matita) e titolo del libro ospite (quarto compartimento, a penna, in parte coperto dalla attuale segnatura, a stampa su etichetta). In corrispondenza del secondo compartimento, cioè nella sezione del dorso in cui si è verificato un distacco della carta, si intravede una parte della originaria colonna A, ma l'inchiostro, fortemente sbiadito, non ne permette una lettura sufficiente neanche alla lampada di Wood. La presenza di questa striscia di carta non consente di identificare con certezza l'incipit del testo principale (cfr. Content description).

Controguardie incollate sui contropiatti e parzialmente staccate. Questo limitato distacco consente di verificare le misure del supporto e di leggere alcune parti della glossa nei rimbocchi di testa e di piede.

Rifilatura non acccurata, in particolare nel margine di destra sul piatto anteriore.

Book Decoration and Musical Notation

Description

1 iniziale "C" rossa con filigrana blu, l. 5 della glossa in corrispondenza della colonna B (ma l. 16 se si considera il testo presente nel rimbocco), altezza del corpo della lettera di due linee.

1 iniziale "A" blu con filigrana rossa,  l. 34 della glossa in corrispondenza della colonna B (ma l. 45 se si considera il testo presente nel rimbocco), altezza del corpo della lettera di due linee.

Piè di mosca alternati in blu e rosso posti all'inizio di ciascuna voce della glossa.

Content

  • Content Item
    • Persons Iustinianus
    • Text Language Latino
    • Title Codex, cum glossa
    • Content Description

      Liber XII, Titulus XXI, [Const. 8, principium?]-Titulus XXII, Const. 3

      La sezione relativa al Titulus XXI risulta quasi del tutto illeggibile sia per la presenza sul dorso di una striscia cartacea, che copre pressoché interamente il testo della colonna A, sia per l'evanimento dell'inchiostro nell'unico punto in cui si verifica il distacco della stessa striscia (secondo compartimento). Tuttavia, poiché la prima glossa, verificabile nel rimbocco di testa del contropiatto anteriore, è riferita alla parola procuratores di Const. 8, principium (vel servi aut coloni sive per se sive per procuratores conveniantur), è possibile ipotizzare che l'incipit del testo principale coincidesse, orientativamente, con questo passo.  

      Si riporta la descrizione del testo presente nella colonna B.

      Incipit, Constitutio 8, paragrafo 9: [His] o(m)nib(us) locu(m) h(abe)nti[bus, sive ipsi a]liis litte(m) [sic!] ingeru(n)t [sive ab alii pulsantur].

      Explicit: [honestatem] erga [eos vero, qui inhoneste et contra] decus [saeculi vel honorem] militiae v(er)sabu(n)t(ur) [non solum condemnatio mansura est]. 

    • Patto-anteriore
    • Glosses and Additions Glossa ordinaria
    • Edition Codex Iustinianus, recensuit Paulus Krueger, Berolini 1877, pp. 1042-1043.
    • Remarks

      Testo centrale con glossa a cornice

Host Volume

Title Rupertus Tuitiensis, Ruperti abbatis Monasterii Tuitiensis, ordinis d. Benedicti, viri undequaque doctissimi, summique inter veteres theologi. Opera omnia. Nunc recens in unum corpus collecta, diligenter recognita, & à quàm plurimis mendis vindicata: divisa in tres tomos, quorum quid singuli contineant, vide pagina sequente. Additis indicibus quàm lucupletissimis. [Vol. 3]
Date of Origin/Publication 1577
Place of Origin/Publication Coloniae Agrippinae, apud haeredes Arnoldi Birckmanni
Shelfmark MdS 44 Ga 10
Remarks

Il libro fa parte di un'edizione in tre volumi, tutti con legatura rigida in pergamena su quadranti di cartone, con tracce di due coppie di lacci lungo il taglio anteriore e con un rinforzo cartaceo sul dorso.

Soltanto questo volume presenta un rinforzo membranaceo di riuso esterno al dorso; vecchia segnatura della biblioteca del Convento dei frati Cappuccini di Locarno strappata dal dorso, ma recuperata grazie al catalogo manoscritto del fondo (1780): E VII 14-16 (i tre volumi).

La controguardia anteriore reca una filigrana non riscontrata nelle carte all'interno del libro, raffigurante un tulipano con stelo e due foglie, misurante mm 44 x 34, non rilevata nei repertori; la distanza tra i filoni è di mm 28.