Innocentius IV, Commentaria super libros quinque Decretalium

Liber I, Titulus XLII, Cap. I-Titulus XLIII, Cap. II. Liber I, Titulus XLIII, Cap. X. Liber II, Titulus II, Cap. XIII-XVI. Liber II, Titulus XII, Cap. III-IV.

F-0gyu

Orselina-Locarno, Biblioteca Madonna del Sasso, MdS 66 Ha 9

Remarks by the Editor

Renzo Iacobucci (fragment description)

Chiara Cauzzi (host volume description, images management)

General Information

Title Fragment
Shelfmarks MdS 66 Ha 9
Material Parchment
Place of Origin Italy
Persons Due mani.
Script, Hands

Mano A (testo principale): Textualis (scrittura compressa verticalmente, tendente ad insistere nell'interlinea principale con aste ascendenti e discendenti poco sviluppate; d esclusivamente nella forma con asta inclinata a sinistra; r a forma di 2 presente non in modo regolare dopo lettera con curva convessa a destra e raramente dopo a; le sequenze di lettere con curve contrapposte possono generare fusioni, sovrapposizioni e accostamenti; regola dell'elisione non sempre rispettata; la s finale è di tipo maiuscolo o, con minori occorrenze, di forma maiuscola con il tratto discendente sinuoso che si prolunga di poco al di sotto del rigo).

Mano B (commento marginale): Semigotica (a con occhiello sviluppato per tutta, o quasi tutta, l'altezza della schiena; la d presenta sempre l'asta inclinata a sinistra con il tratto di attacco, molto spesso, a forma di uncino; e con tratteggio compendiato in due tratti; g in 3-4 tratti; primo tratto di x, di norma, prolungato al di sotto del rigo).

General Remarks

Inizio della scrittura del testo principale below top line.

Titolo corrente nel margine superiore, all'interno dell'intercolumnio, visibile nel rimbocco del frammento 3 (parte superiore).

Original Condition

Page Height at least 425 mm
Page Width 260 – 262 mm
Height of Written Area at least 282 mm
Width of Written Area 160 – 162 mm
Number of Columns 2
Width of Columns at least 67 mm
Number of Lines 80 – 82
Line Height at least 4 mm
Ruling Rigatura a secco realizzata sul lato carne. Fori per la squadratura, a sezione triangolare, realizzati sul lato carne (cfr. i rimbocchi sul taglio davanti dei frammenti 3 e 1).
More about the Condition

Dai dati materiali e testuali si evince che i frammenti 3 e 1 e i frammenti 4 e 2 (originariamente in questa sequenza) costituivano, rispettivamente, due bifogli appartenenti a due fascicoli diversi.

Dal punto di vista materiale, l’appartenenza a due bifogli si deduce dallo spazio lasciato in bianco che corre tra due colonne di scrittura, misurante mm 80-85, attraversato al centro da una traccia lineare perpendicolare al dorso, dovuta verosimilmente alla piegatura del fascicolo, e dal rilevamento di alcuni fori a sezione lineare, che originariamente dovevano essere almeno sei o sette (se ne possono individuare tre per il frammento 3, quattro per il frammento 1, uno per il frammento 4 e due per il frammento 2), distanti tra loro circa mm 60 (nei frammenti 1 e 3 si verifica una distanza di mm 20 tra il foro posizionato verso il margine di testa o di piede e quello più prossimo), realizzati, come sembra, per il passaggio del filo di cucitura.

Dal punto di vista testuale, all'interno dei due bifogli si constata una discontinuità di testo nel proseguimento da una pagina all'altra, calcolabile in almeno un bifoglio per entrambi i casi. Sempre su base testuale è possibile ipotizzare l'appartenenza dei due bifogli a due fascicoli diversi: la distanza tra il primo (frammenti 3 e 1) e il secondo (frammenti 4 e 2) è calcolabile, in modo puramente orientativo, in almeno tre bifogli.  

Entrambi i bifogli erano originariamente disposti secondo la sequenza CPPC (rv/rv) con il lato carne visibile.

Current Condition

Extent 4
Dimensions Frammento 1: 140-166 x 428-431 mm (escluso lo spessore dell’asse e i rimbocchi); 185-211 x 529-532 mm (compreso lo spessore dell’asse e i rimbocchi). Frammento 2: 157 x 414-427 mm (escluso lo spessore dell’asse e i rimbocchi); 157 x 514-527 mm (compreso lo spessore dell’asse e i rimbocchi). Frammento 3: 114-161 x 335-423 mm (escluso lo spessore dell’asse e i rimbocchi); 167-214 x 439-531 mm (compreso lo spessore dell’asse e i rimbocchi). Frammento 4: 157 x 427 mm (escluso lo spessore dell’asse e i rimbocchi); 157 x 527-531 mm (compreso lo spessore dell’asse e i rimbocchi).
More about the Current Condition

Frammenti utilizzati come coperta (fissaggio adesivo su assi di cartone con ribattitura sui contropiatti a bordi sovrapposti: contropiatto anteriore con ribattitura di testa e di piede sopra, ma non fino al labbro; contropiatto posteriore con ribattitura del taglio davanti e di piede sopra, ma non fino al labbro).

Controguardie con margini irregolari in corrispondenza del taglio davanti incollate sui contropiatti.

La guardia anteriore reca una filigrana raffigurante un viso inscritto in un sole, con cerchio centrale, da cui si dipartono undici raggi (mm 45 x 50; distanza tra i filoni di mm 25), non riscontrata nei repertori. 

Testo parallelo al dorso.

Lato carne visibile.

I bifogli originari sono stati tagliati in sede di riuso seguendo il senso della larghezza.

I frammenti 2 e 4 sono per gran parte coperti dal supporto cartaceo applicato lungo tutto il dorso come rinforzo esterno. Le colonne esterne della parte superiore degli stessi frammenti sono quasi totalmente coperte da un'ulteriore striscia di carta utilizzata per rinforzare esternamente il primo compartimento del dorso.

Book Decoration and Musical Notation

Description

1 iniziale decorata fogliacea "S", frammento 1, parte superiore, colonna A, l. 27 (altezza del corpo della lettera di quattro linee). Descrizione: corpo della lettera rosa su campo esterno blu con filettature a biacca, campo interno azzurro e rosso. Dal corpo si estende nel margine un fregio fogliaceo rosso, verde e blu. 

1 iniziale semplice "N", frammento 1, parte superiore, colonna A, l. 31 (altezza di due linee). Visibile la letterina guida vergata a dorso di penna a ridosso dello specchio scrittorio.

1 iniziale semplice "P", frammento 4, parte superiore, colonna A, l. 11 (altezza di due linee).

Metà inferiore di 1 iniziale semplice "C", frammento 2, parte inferiore, colonna B, l. 2 (altezza, verosimilmente, di due linee).

Piè di mosca in rosso in tutti i frammenti; piè di mosca in blu nei frammenti 1 e 3.

Content

  • Content Item
    • Persons Innocentius IV
    • Text Language Latino
    • Title Commentaria super libros quinque Decretalium
    • Content Description

      Frammento 1, parte superiore: Liber I, Titulus XLIII, Cap. I-II; parte inferiore: Liber I, Titulus XLIII, Cap. X.

      Frammento 2, parte superiore: Liber II, Titulus II, Cap. XV-XVI;  parte inferiore: LIber II, Titulus XII, Cap. III-IV.

      Frammento 3, parte superiore: Liber I, Titulus XLII, Cap. I-Titulus XLIII, Cap. II; parte inferiore: Liber I, Titulus XLIII, Cap. X.

      Frammento 4, parte superiore: Liber II, Titulus II, Cap. XIII-XV; parte inferiore: Liber II, Titulus XII, Cap. III.

      La sequenza dei frammenti per la ricostruzione del testo è la seguente:

      Primo bifoglio:

      Frammento 3, parte inferiore, colonna A + Frammento 1, parte inferiore, colonna A +  Frammento 3, parte inferiore, colonna B + Frammento 1, parte inferiore, colonna B + Frammento 3, parte superiore, colonna A + Frammento 1, parte superiore, colonna A + Frammento 3, parte superiore, colonna B + Frammento 1, parte superiore, colonna B.

      Secondo bifoglio:

      Frammento 4, parte superiore, colonna A + Frammento 2, parte superiore, colonna A + Frammento 4, parte superiore, colonna B + Frammento 2, parte superiore, colonna B + Frammento 4, parte inferiore, colonna A + Frammento 2, parte inferiore, colonna A + Frammento 4, parte inferiore, colonna B + Frammento 2, parte inferiore, colonna B.

    • Glosses and Additions Note nei margini di tutti i frammenti ad eccezione del margine inferiore del frammento 1 e di quello superiore del frammento 3.
    • Remarks

      Segni di attenzione.

      Frammento 1:

      1) Una graffa caratterizzata da un tratto verticale con attacco ricurvo verso la colonna di scrittura, forse spezzato da un elemento a conchiglia, poco distinguibile alla lampada di Wood (parte inferiore, colonna A, margine esterno, ll. 17-20).

      2) Una graffa caratterizzata dall'alternanza di tratti lineari verticali (di cui il primo e l'ultimo ricurvi verso la colonna di scrittura) ed elementi a conchiglia (parte superiore, colonna A, margine interno, ll. 10-16). 

      Frammento 3:

      1) Segno di attenzione non identificabile in modo perspicuo, somigliante ad una graffa costituita da tratti sinuosi ed orizzontali non collegati tra loro (parte inferiore, colonna A, margine esterno, ll. 20-31).

      2) Una manicula con indice rivolto verso l'alto (parte inferiore, colonna A, margine esterno, ll. 1 e 4 dal basso).

      Frammento 4:

      1) Una graffa caratterizzata dall'alternanza di tratti lineari verticali ed elementi a conchiglia (parte inferiore, colonna B, margine interno, ll. 2-15).

Host Volume

Title Decretales Gregorij Noni Pontificis Maximi. Decretales epistolae, quas summa fide & diligentia cum libris Petri Rebuffi, iuris utriusque doctoris peritissimi, contulimus: qua re factum est, ut iam denuò cum in textu, tum in glossematis, emendatissimae in luce prodeant.
Date of Origin/Publication 1542
Place of Origin/Publication Lugduni, apud Antonium Vincentium
Shelfmark MdS 66 Ha 9
Remarks

Sul dorso vecchia segnatura del Convento dei Frati Minori della Madonna del Sasso: "MDSOFMConv (G 600)".